martedì 28 giugno 2011

Black Sheep on Beanie

Continua lo studio su Photoshop: matite, chine e colorazione digitale! Questa volta per la colorazione ho preso spunto da un altro artista "Phobs" che usa toni di colore molto intriganti (anche se i soggetti spesso non lo sono eheh).

Pennello da 3px opacità 80%.


Dopo aver ripreso le linee del soggetto ho tracciato
i colori base per ogni superficie su di un layer specifico
e quello delle ombre su di un altro, in modo tale da
avere un idea del chiaroscuro.


Le ombre sono infine state definite meglio utilizzando
un layer (20% opacità) dove stendere semplicemente
il colore nero. Le sfumature son state fatte lavorando
direttamente sul colore base con un pennello rosso scuro
in modalità "multiply", 20% opacity e hardness 0%.


2 commenti:

Federico Distefano ha detto...

Hai provato a giocherellare con l'opzione "Flood", per colorare?
Io sto facendo esperimenti con "Opacity" 30% e "Flood" 20%.
Buon lavoro e buona serata!
:)

Enrico Galletti ha detto...

Non so se nelle vecchie edizioni di Photoshop CS si chiamava così (adesso uso la CS5), ma immagino che sia l'opzione a fianco dell'opacity (qui ce l'ho indicata come "Flow").

Ancora non ho trovato una buona occasione per provarla nei pennelli. So per certo che l'uso di uno o dell'altro per rendere il tratto leggermente più trasparente è "sensibile" all'uso delle maschere in maniera differente.

Non che capiti molto spesso di usarle specialmente nelle illustrazioni ma un paio di cosucce interessanti a riguardo le posto a breve ;)